loading

L’arte povera nella stanza da bagno.

Al contrario di ciò che si può pensare, l’arte povera non è uno stile semplice o di “ripiego”.
E’ invece caratterizzata da elementi di pregio e di grande gusto. In questa tipologia di arredamento bagno vi è un ampio utilizzo di finiture di antiquariato e il materiale che viene utilizzato più spesso è il legno massello, tutt’altro che povero.

arte povera bagno
Questo stile, un tempo molto comune, viene oggi apprezzato da coloro che amano un arredamento bagno caldo e con mobili di artigianato.
Solitamente utilizzato per arredare taverne e cucine, oggi incontra l’interesse di chi ha intenzione di arredare la propria stanza da bagno in stile rustico, ricreando un ambiente molto familiare e allo stesso tempo formale.

lavabo arte povera
Nell’ambiente del bagno, trovano ampio spazio i mobili di arredamento in legno (scuro o chiaro a seconda delle preferenze ed esigenze stilistiche). Solitamente questo elemento viene posto sotto il lavabo.

arte povera mobile
Elementi d’arredo quali i rubinetti completano il design della stanza creata in arte povera.
I pavimenti e le piastrelle solitamente sono utilizzate come elemento di stacco cromatico. I mobili che seguono questa corrente, spesso molto massicci e scuri, tendono a rendere l’ambiente ulteriormente buoi. L’utilizzo di colori chiari aiuta a creare armonia nella stanza, a supporto dell’illuminazione naturale o fornita da lampadari e lampadine integrate negli specchi.