loading

Cosa è meglio scegliere per il vostro arredo bagno: pittura o piastrelle?

Nel pensiero comune la scelta delle piastrelle nella sala relax è la soluzione ottimale oltre che quella più semplice, ma le nuove tendenze consigliano apposite vernici o smalti in grado di essere lavate e sanificate più facilmente in base alle vigenti normative.

Facili da stendere, idrorepellenti, traspiranti, anti-muffa e anti-condensa, sono perfette per un ambiente umido e caldo proprio come il bagno. Tinteggiare la propria sala relax può avere molti vantaggi: oltre che poter usare il tipo di colore che si vuole, non si hanno problemi di dimensioni!

Se si sta pensando ad un arredamento bagno contenente marmi o componenti d’arredo molto scuri,  si può pensare di attuare un gioco di colori che vivacizzi l’ambiente.

piastrelle_rivestimenti

Al contrario, se le dimensioni del proprio bagno sono molto piccole, non optare per soluzioni comuni altrimenti finiranno tutti per assomigliarsi, considerare questo tipo di vernici per poter scegliere tra una grande varietà di colori oltre che di finiture. Infatti se l’applicazione viene fatta da professionisti, le superfici possono essere lisce o a buccia d’arancia, lucide o opache e offrire un’energia tutta nuova all’ambiente circostante, in modo da realizzare un bagno unico e personalizzato.

Per bagni lunghi e stretti si può pensare di giocare con i materiali: fino all’altezza di un metro o un metro e mezzo rivestire con piastrelle a mosaico e poi continuare con una vernice a contrasto o ton sur ton. L’uso di diverse soluzioni permette di giocare sia a livello di materiali che di colorazioni dando carattere e rendendo unica ed estremamente elegante la sala relax.

Progetta insieme agli esperti di Dimensione Bagno e otterrai risultati più che soddisfacenti!

Potrebbe interessarti...